Il Codice dei Fratelli

Ogni Illuminato come Giuseppe Giovanni Battista Vincenzo Pietro Antonio Matteo Balsamo, noto con il nome di Alessandro, Conte di Cagliostro o più semplicemente Cagliostro ha il dovere di rispettare il seguente Codice dei Fratelli.

1. I Fratelli prima di tutto.

2. Un Fratello ha sempre diritto a fare qualcosa di stupido purché lo facciano anche tutti i suoi Fratelli.

3. Se un Fratello prende un cane, questo, quando è adulto, deve arrivare almeno al suo ginocchio.

4. Un Fratello non deve mai rivelare l’esistenza del Codice dei Fratelli ad una donna. Questo è un documento sacro, non deve essere condiviso con una passera per nessuna ragione….no, nemmeno per quella ragione.

5. Un Fratello si interessa sempre di sport.

6. Un Fratello non si vergogna se deve mettersi a nudo di fronte altri Fratelli nello spogliatoio della palestra.

7. Un Fratello non invia mai biglietti di auguri a un altro Fratello e non fa mai gli auguri.

8. Se un Fratello è interessato alla sorella di un altro Fratello dovrà subito dirglielo e rassicurarlo della serietà delle sue intenzioni: il Fratello non dovrà impedire che suo Fratello approcci la propria sorella ma potrà vigilare che si comporti bene.

9. Un Fratello interromperà immediatamente ogni attività per aiutare un Fratello a scaricare una passera.

10. Un Fratello può chiedere aiuto ad un altro Fratello per un trasloco, ma solo dopo aver rivelato una stima accurata del tempo che si prevede di impiegare ed il numero di pezzi di mobilio ingombranti. Nel caso in cui un Fratello sottostimi grandemente l’uno o l’altro valore, è diritto dell’altro Fratello abbandonare i pezzi di mobilio esattamente dove si trovano – molto spesso incastrati in una porta.

11. I Fratelli non fanno a metà del dolce.

12. Ogni Fratello deciderà tra i suoi Fratelli uno da eleggere a spalla.

13. Nel caso in cui una passera cerchi di informarsi sulla storia sessuale di un Fratello, un Fratello deve mantenere l’OmerFRÀ e stare muto. Meglio far credere alle donne che tutti gli uomini sono stupidi che dire la verità.

14. Un Fratello non balla con le mani sopra all’altezza della testa.

15. Un Fratello deve in qualsiasi momento essere in grado di dire a memoria i campioni in carica di: Champions League, Serie A, Formula 1, Giro d’Italia, Tour de France.

16. Se un Fratello si prodiga nell’andare a comprare la birra per il party, ha diritto a trattenere i soldi in più che restano dopo aver fatto colletta per l’acquisto.

17. Un Fratello non dovrà mai andare a letto con la sorella di un Fratello, tuttavia un Fratello non dovrà aversene a male qualora un Fratello affermi: “Vecchio, la tua sorella è una gran figa”.

18. Un Fratello non rende mai noti i propri commenti riguardo a quella gran figa della morosa del suo Fratello. Anche se il Fratello con la morosa strafiga dovesse provare a buttare un esca dicendo: “Gran figa, no?”, un Fratello resterà zitto, anche perché sarebbe lui, in realtà, a dover buttare l’esca in tali occasioni.

19. Non esiste alcuna legge che impedisca ad una donna di essere un Fratello.

20. Non è permesso ad un Fratello, qualora stia facendo zapping in presenza di altri Fratelli di fermarsi su un qualunque canale che stia mostrando delle tette. Ciò include ma non si limita a: programmi di esercizi ginnici, atletica femminile, e, in qualche occasione, programmi sulla chirurgia.

21. Un Fratello può indossare un cappello da baseball con la visiera a ore sei o ore dodici. Tutti gli altri angoli sono riservati ai rapper o agli handicappati.

22. Un Fratello non permette mai che un suo Fratello si tatui ad eccezione che il Fratello stesso non sia tatuato. In quel caso (vedi articolo due) il Fratello avrà il dovere di ripetere la cosa stupida fatta da suo Fratello e dovrà tatuarsi: il Fratello lo dovrà consigliare sul migliore tatuaggio da farsi, lo accompagnerà dal tatuatore ma avrà il diritto di prenderlo in giro sempre per il tatuaggio effettuato. Un Fratello in ogni caso non permette mai che si tatui addosso il nome di una passera.

23. Una Fratello non si toglie mai la sua maglia davanti ad altri Fratelli a meno che non sia in piscina, in palestra o in spiaggia.

24. Un Fratello avverte, in tempo celere, i suoi Fratelli dell’esistenza di una lite tra passere.

25. Se due Fratelli decidono di andare a vedere un film assieme, non possono partecipare alla proiezione dopo le ore 12. Inoltre, nonostante il risparmio sul prezzo, non dovrebbero dividersi un cesto di popcorn, scegliendo invece di procurarsene dei sacchetti individuali.

26. Un Fratello non fa acquisti paragonandosi agli altri.

27. Quando è in cerca di una preda, un Fratello va subito dalla passera più bella, perché non si sa mai.

28. Un Fratello non permette ad un altro Fratello di sposarsi, a meno che non abbia compiuto trent’anni.

29. Quando si trova in un bagno pubblico, un Fratello guarda dritto davanti a lui mentre utilizza un orinale, fa il commento obbligatorio, “Ma dove siamo, nel bagno delle donne?” se ci sono più di due tizi che aspettano di fare pipì; e tenta di fare canestro nel bidone col suo fazzoletto di carta appena usato… prendere il rimbalzo è un optional.

30. I Fratelli non si possono guardare negli occhi durante un ménage à trois (caso MMF).

31. Un Fratello non prende mai a noleggio un film sentimentale in stile Titanic (chick flick).

32. Se in compagnia di donne, un Fratello sminuisce sempre i seni rifatti.

33. Un Fratello non è obbligato ad aprire porte a nessuno. Se le donne insistono così tanto a volere una loro lega professionistica di pallacanestro femminile, allora possono anche aprirsi le porte da sole. Detto onestamente, non sono così pesanti come sembrano.

34. Persino in un combattimento mortale, un Fratello non colpisce mai un altro Fratello all’inguine.

35. Quando un Fratello riesce a prendere il numero di una passera, aspetta almeno novantasei ore prima di chiamarla.

36. Se un Fratello dovesse ammalarsi del temibile morbo del fidanzamento, i suoi Fratelli dovranno organizzare un intervento per curarlo. Ciò è più comunemente conosciuto come “Addio al celibato”.

37. Un Fratello non piange mai.

38. Nel salutare un altro Fratello, un Fratello potrà dargli un cinque, salutare pugno contro pugno, fare una stretta Fratello, ma mai e poi mai potrà abbracciarlo.

39. Ogni Fratello ama la sua patria, eccetto nel caso in cui la sua patria non sia l’Italia.

40. Un Fratello non cosparge mai di crema solare un altro Fratello.

41. Un Fratello non indossa mai i jeans in uno strip club.

42. Un Fratello non indossa abiti rosa. Neanche in Europa.

43. Un Fratello non rende mai noto pubblicamente quante passere abbia scopato.

44. Alla domanda “Serve aiuto?” un Fratello risponde automaticamente “È tutto sotto controllo”, indipendentemente dal controllo o meno della situazione.

45. Nel caso di scontro accidentale tra il braccio di un Fratello e il pacco di un altro Fratello mentre questi camminano, entrambi i Fratelli procederanno nel tacito accorto come se l’evento non fosse mai accaduto.

46. Un Fratello verifica sempre la partner di un appuntamento al buio di un altro Fratello e restituisce un feedback sulla situazione con un pollice su o un pollice verso.

47. Non è necessario per un Fratello ricordarsi del compleanno di un altro Fratello, anche se una telefonata ogni tanto non lo farebbe fallire.

48. Anche in caso di siccità, un Fratello tira l’acqua due volte.

49. È obbligatorio per un Fratello uscire a divertirsi con i suoi Fratelli per San Patrizio e per tutte le altre festività ufficiali dei Fratelli, inclusi Halloween, Capodanno e il Giorno delle Disperate (13 febbraio).

50. Anche se una situazione di emergenza richiede di improvvisare un laccio emostatico, un Fratello non presta o riceve in prestito mai vestiti da un altro Fratello.

51. È obbligatorio che un Fratello segnali ad un altro Fratello se il rapporto Fratello/passere in un party scende sotto l’1 a 1. Tuttavia, per evitare inFRAzione, ad ogni Fratello è permesso di avvertire un solo altro Fratello. Inoltre, un Fratello non può discutere sul rapporto Fratelli/passere atteso di un party o locale senza prima rivelare il rapporto osservato sul momento.

52. Un Fratello non rivela mai il risultato di un evento sportivo ad un altro Fratello a meno che questi non abbia confermato di voler sapere il risultato.

53. Un Fratello non si fa mai crescere i baffi.

54. Un Fratello paga sempre le cauzioni per un altro Fratello, a meno che non siano di un altro Stato o, tipo, costino una follia.

55. Se un Fratello, per qualsivoglia ragione, diviene consapevole dell’arrivo dell’anniversario di un altro Fratello con una passera, egli dovrà compiere ogni sforzo possibile per fornire tale informazione al suo Fratello, anche se pensa che il suo Fratello già lo sappia.

56. Nel caso in cui due Fratelli puntino lo stesso bersaglio, il Fratello che dice “mia” per primo ha la precedenza. Se entrambi dicono “mia” nello stesso momento, il Fratello che conta a voce alta fino a dieci più velocemente ha la precedenza. Se entrambi arrivano a dieci nello stesso momento, il Fratello che ha pagato l’ultimo giro di bevute ha la precedenza. Se non sono stati ancora acquistati drink, il più alto ha la precedenza. Se hanno la stessa altezza, il Fratello che è in carestia da più tempo ha la precedenza. Se le carestie sono di uguale durata, il risultato di una partita di MoFRA Cinese* determina chi ha la precedenza, supponendo che la passera sia ancora presente.

57. Un Fratello farà qualunque sforzo per dare protezione ad un suo Fratello.

58. Un Fratello deve sempre mettere a disposizione del suo Fratello un biglietto per un evento qualora tale evento coinvolga la squadra preferita del secondo Fratello in una situazione di confronti diretti ad eliminazione.

59. Un Fratello deve sempre pareggiare un giro di bevute ricevuto tra Fratello.

60. Qualora un Fratello soffra a causa della dissoluzione definitiva di una relazione con una compagna di sesso femminile, il suo Fratello non commenterà se non con “Che sfiga, bello” e offrirà copiose quantità di birra. Per eliminare la possibilità di futuri momenti imbarazzanti, i suoi Fratelli si asterranno da commenti indelicati – meritati o meno – sulla suddetta compagna di sesso femminile per un periodo di tre mesi, al termine dei quali la finestra di ricaduta è da considerarsi completamente chiusa.

61. Nel caso in cui un Fratello, in una festa, prenda una chitarra e cominci a suonare, un altro Fratello è obbligato a vocalizzare che è un invornito.

62. Se un Fratello è in un periodo di grazia, gli altri Fratelli faranno tutto ciò che è possibile, anche se ciò include rischiare i propri record personali, l’assenza dal lavoro, o, se necessario, di generare la realistica paura che la fine del mondo è imminente, per mantenerlo in tale stato.

63. Un Fratello accompagna un Fratello all’aeroporto o lo va a prendere ma non ci si aspetta che sia puntuale, che dia una mano con i bagagli o che richieda informazioni sul viaggio o sul benessere del accompagnato.

64. Come cortesia per tutti i Fratelli del mondo, un Fratello non porta mai più di due altri Fratelli ad una festa.

65. I Fratelli non usano il correttore automatico.

66. Quando un gruppo di Fratelli sono al ristorante, ciascuno dovrà compiere il rituale ancestrale di offrirsi di pagare il conto, indipendentemente dalla disponibilità economica. Quando il gruppo, alla fine, deciderà di dividere alla romana, ciascun Fratello dovrà mostrarsi offeso invece che enormemente sollevato.

67. Ad un semaforo rosso, un Fratello si attacca a pochi millimetri dal paraurti posteriore della macchina che lo precede e suona immediatamente il clacson non appena diventa verde. Così, nell’eventualità che un Fratello sia in coda molte auto dietro, avrà una possibilità maggiore di attraversare l’intersezione prima che torni il rosso.

68. Un Fratello automaticamente migliora la descrizione del lavoro di un Fratello quando lo presenta ad una passera.

69. Se un Fratello è al telefono con una passera con vicino i suoi Fratelli e, per qualche motivo, desidera dire “Ti amo”, dovrà prima abbandonare la stanza o usare un tono infrasonico alla Barry White.

70. I Fratelli non si accoccolano.

71. Un Fratello non soffia mai il bersaglio alla sua spalla (rack jack).

72. Durante un matrimonio, i Fratelli si raduneranno riluttanti al momento del lancio della giarrettiera e fingeranno interesse per il piacere delle passere presente. Qualunque Fratello a cui tocchi la giarrettiera farà finta di niente con noncuranza, invece di mostrare il suo terrore al solo pensiero di essere il prossimo a cedere al matrimonio prima di sgattaiolare verso il bar per un drink molto carico e/o degli shortini*.

73. Un Fratello si adopererà in ogni sforzo possibile per aiutare un altro Fratello ad inforcare il triciclo*, salvo completare lui stesso il triciclo.

74. Il Fratello lascia sempre la tavoletta del water sollevata a beneficio degli altri Fratelli.

75. Nel caso in cui due Fratelli si trovino coinvolti in una discussione accesa e uno dei due profferisca un’affermazione fuori luogo, l’altro non necessiterà che “si rimangi quello che ha detto” o “chieda scusa” per riappacificarsi. Richiedere tali affermazioni è un comportamento disumano.

76. Un Fratello si atterrà sempre, a tutti i costi, alla Regola di Platino: mai, mai, mai, mai amare il tuo “prossimo”. In particolare, un Fratello non dovrà mai essere coinvolto romanticamente con una collega o una vicina di casa.

77. Se un Fratello compra un’automobile nuova, ci si aspetta che apra il cofano quando la mostra ai suoi Fratello.

78. Un Fratello non mette mai in dubbio il punteggio di un altro Fratello a golf, il suo massimale in panca piana o l’altezza. Tuttavia può chiederne una verifica, tradizionalmente sotto forma di scommessa.

79. Se, per qualunque ragione, un Fratello deve guidare l’auto di un altro Fratello, non gli è consentito modificare le stazioni radio programmate, gli specchietti o la posizione del sedile, anche nel caso in cui questa lo obblighi a guidare il veicolo in una posizione analoga a quella di una gigantesca mantide religiosa.

80. Un Fratello dice sempre “sì” in appoggio ad un altro Fratello.

81. Un Fratello si presenta al party organizzato da un altro Fratello con almeno un’unità di alcol in più rispetto a quello che intende consumare. Quindi, se un Fratello pensa di bersi sei lattine di birra, deve portare un pacco da sei più almeno un’altra lattina. Se la festa fa pena o ci sono troppi uomini, il Fratello ha diritto di andarsene portandosi dietro l’alcol; le buone maniere suggeriscono comunque di aspettare che nessuno stia guardando.

82. Se un gruppo di Fratelli sospetta che un Fratello stia cercando di proporre un soprannome per sé stesso, dovranno organizzarsi per dargli un soprannome simile ma più offensivo.

83. Un Fratello mantiene sempre ad una certa distanza le passere dalle sveltine.

84. I Fratelli non parlano mai francese tra di loro.

85. Se un Fratello è in bagno e non ha più scorte di carta igienica, un altro Fratello può passargliene un rotolo, ma in nessun caso le loro mani si toccano o la porta del bagno si apre per più di trenta gradi.

86. Un Fratello, indipendentemente dal fatto che lo conosca, dovrebbe avvertire un altro Fratello della presenza di una donna popputa. Tale avvertimento può anche non essere fatto verbalmente.

87. I Fratelli dovrebbero andare in campeggio una volta all’anno, o almeno tentare di accendere un fuoco.

88. In ogni weekend la squadra sportiva dell’Università di un Fratello farà sempre il culo alla squadra sportiva dell’Università di un altro Fratello.

89. Un Fratello non mente mai sulla bellezza delle passere presenti ad un dato evento sociale.

90. Un Fratello non chiede mai indicazioni stradali quando si perde.

91. Quando è in coda al semaforo, un Fratello abbassa i finestrini della sua auto per far sentire a tutti la sua selezione musicale.

92. Se un Fratello chiede ad un altro Fratello di mantenere un segreto, allora deve portarsi quel segreto fin dentro alla sua tomba*. Questo è ciò che distingue i Fratelli dalle passere.

93. Un Fratello deve prestare molta attenzione a selezionare e scegliere la sua spalla.

94. Un Fratello coi sandali non indossa mai calzini. Si affida ad un piano coerente che riguarda le calzature e si impegna a seguirlo.

95. La mamma di un tuo Fratello è sempre off-limits. Ma la matrigna di un tuo Fratello è una possibilità accettabile se è lei a coinvolgerti e/o indossa almeno un capo d’abbigliamento leopardato… sempre che le stia bene addosso…ma non se fuma sigarette al mentolo.

96. Se un Fratello non è invitato al matrimonio di un altro Fratello, non ne fa una tragedia anche se, ammettiamolo, era tipo merito suo se la coppia si era creato ed aveva già scelto il miglior regalo di matrimonio e tutto il resto. È tutto ok. Non ci muore nessuno.

97. Data ad un Fratello l’opportunità di scegliere la quantità di birra da ordinare assieme ai suoi Fratelli, egli seleziona sempre la massima grandezza disponibile, in caso contrario, dovrà essere tormentato e schernito per tutta la serata.

98. Un Fratello non nega mai il saluto ad un altro Fratello.

99. Se un Fratello si dimentica del nome di un ragazzo, può chiamarlo “fratello”, “coso” o “vecchio”, ma mai “Fratello”.

100. Quando i Fratelli assistono ad un evento sportivo e si vedono inquadrati su un megaschermo, dovrebbero corrugare le loro labbra e flettere i loro bicipiti, mentre informano la folla che la loro squadra è la numero uno, indipendentemente dalla posizione in classifica.

101. Se un Fratello sta andando bene con una passera, ogni Fratello dovrebbe fare qualsiasi cosa nelle sue possibilità per fargli ottenere il risultato desiderato.

102. Se un Fratello scopre che un suo Fratello si è dimenticato di fare il logout dalla sua e-mail, lo farà per lui, ma solo dopo aver mandato un po’ di e-mail rabbiose a qualche indirizzo a caso della sua rubrica e poi aver cancellato tutte le e-mail inviate.

103. Un Fratello non canta le canzoni al bar.

104. Un Fratello si attiene alla formula della differenza d’età accettabile quando cerca una passera (a meno che la passera sia molto carina).

105. Se un Fratello va a vivere sul divano di un altro Fratello per un periodo che supera le due settimane, deve offrirsi di pagare la metà della carta igienica e del canone della tv. Se sta per più di un mese, deve offrirsi di contribuire all’affitto. Se sta per più di due mesi, deve lavare col vapore il divano o farlo incenerire, a seconda della convenienza.

106. Una spiaggia nudista non significa esattamente “spiaggia nudista”, per un Fratello.

107. Un Fratello non deve uccidere un altro Fratello o una sua possibilità di farsi una passera.

108. Un Fratello non rinuncia mai al possesso del telecomando. Se un altro Fratello desidera cambiare canale può fare una richiesta verbale, o impegnarsi nel folle incarico di alzarsi in piedi e cambiare canale manualmente.

109. Quando un Fratello è assieme ai suoi Fratelli non è vegetariano.

110. Quando tre Fratelli devono condividere lo spazio dei sedili posteriori di una macchina, è cosa totalmente inaccettabile che un Fratello metta il proprio braccio attorno ad un altro Fratello, per guadagnare spazio. Allo stesso modo, è inaccettabile che due Fratelli condividano la stessa moto, a meno che la suddetta moto non sia un sidecar… una motocicleFRA

111. Un Fratello chiama i suoi Fratelli sempre per cognome.

112. Anche se non ha mai sciato in vita sua, un Fratello non rimane a fare pratica nell’area dilettanti.

113. Un Fratello è sempre carico. Sempre.

114. Due Fratelli dovrebbero mantenere tra di loro una distanza di almeno un metro mentre ballano tra loro in discoteca, anche quando ricostruiscono la scena del duello coi coltelli di Beat It, la quale scena, comunque, non si dovrebbe fare, o comunque non troppo spesso.

115. Se un Fratello con la palla non prende nemmeno il canestro, fa uno strike-out giocando a softball o giocando a bowling non colpisce alcun birillo, allora è necessario che si inventi qualche scusa.

116. Se un Fratello sta guidando e dietro di lui c’è in coda un altro Fratello, deve tentare per scherzo di seminarlo nel traffico.

117. In uno scenario nel quale due o più Fratelli stanno guardando programmi d’intrattenimento per adulti, è totalmente ed assolutamente vietato qualsiasi tipo di contatto fisico tra di loro. Questo divieto include battersi il cinque, il pugno-contro-pugno, darsi pacche sul sedere. Anche ammiccare è vietato.

118. Un Fratello aiuta sempre un altro Fratello a ricostruire gli eventi della serata precedente, a meno che non coinvolgano il portarsi a letto una cessa o il dire in continuazione ai propri Fratello “Vi amo tutti!”.

119. Un Fratello non indossa mai contemporaneamente due capi di abbigliamento con il nome della stessa scuola, destinazione esotica o squadra. Anche in caso di emergenza a causa dei panni da lavare, è preferibile che il Fratello vada in giro mezzo nudo piuttosto che violare questo articolo… mezzo nudo dalla vita in su, ovviamente.

120. Qualora un Fratello presti ad un altro Fratello un DVD, un videogioco, o un attrezzo da giardino, non deve aspettarsi che gli venga restituito, a meno che il Fratello non muoia e glielo lasci in eredità.

121. Se un Fratello viene a sapere che un altro Fratello ha avuto un incidente d’auto, deve immediatamente chiedere la marca e il modello dell’altra macchina coinvolta nella collisione e se sia stata disintegrata prima di sincerarsi delle condizioni del Fratello.

122. Benché non sia obbligatorio per un Fratello saper cambiare una gomma, ci si aspetta che almeno tiri fuori il cric e si metta ad osservare la ruota bucata per un periodo di tempo sufficiente. Qualora necessiti di leggere il manuale per trovare il cric, lo dovrà fare dall’interno dell’abitacolo, al riparo dallo sguardo dei passanti e dove potrà, con discrezione, chiamare un carro attrezzi, dopodichè è consigliato nascondere il cric ai lati della strada, in maniera di avere una scusa valida all’arrivo del carro attrezzi.

123. Qualora un Fratello decida di abbandonare i suoi Fratelli e sposarsi, è suo dovere invitarli tutti al matrimonio, anche se ciò viola direttamente i voleri della sua fidanzata e risulti in una sanzione di “niente sesso” o qualunque altra stupidissima punizione domestica la coppia utilizzi.

124. Un Fratello non ammette mai di aver scoreggiato prima di aver accusato un altro fra di averlo fatto.

125. È diritto di un Fratello usare una donna come spalla.

126. Se dovesse verificarsi una situazione nella quale un Fratello ha promesso a due Fratelli il posto da co-pilota permanentemente, chi fa il copilota deve essere determinato con uno dei seguenti metodi: corsa fino all’automobile, asta silenziosa o, nel caso di viaggi più lunghi, scontro senza esclusione di colpi all’ultimo sangue.

127. Quando posto sotto interrogatorio da parte della morosa su come sia stata un festa di addio al celibato il Fratello dovrà rispondere annoiato: “Così così”.

128. Quando ospita, un Fratello ordina abbastanza pizza per tutti i suoi Fratelli.

129. Un Fratello non ride quando un uomo viene colpito all’inguine.

130. Indipendentemente dalla veracità dell’affermazione, un Fratello non ammette mai di aver alcuna familiarità con musical o balletti, e soprattutto non sa chi sia Carla FRAcci nonostante il suo cognome inizi con FRAtello.

131. Un Fratello si riserva il diritto di andarsene via semplicemente entro i primi cinque minuti di un appuntamento.

132. Un Fratello può farsi fare una manicure solo se: (a sta cercando di portarsi a letto la figa asiatica che fa la manicure o (b è passato più di un mese dall’ultima manicure. È il Codice dei Fratelli, non dei porcelli.

133. Un Fratello non dovrà cercare di ottenere vendetta se dovesse collassare ubriaco quando è coi suoi Fratelli e dovesse risvegliarsi con segni di pennarello sul volto.

134. Quando dà un cinque, un Fratello non può intrecciare le dita o afferrare la mano dell’altro Fratello.

135. Non è accettabile che due Fratelli condividano lo stesso letto di albergo prima di aver esaurito tutte le possibili combinazioni di divani, brande e cuscini sul pavimento. Se la situazione risulta inevitabile, dovranno comunque prevenire ogni istanza di posizione a cucchiaio accidentale con una gara di braccio di ferro per decidere chi dorme sopra e chi sotto le coperte. Una volta stabilito ciò, ciascun Fratello indosserà quanti più strati possibile di abiti sotto la cintola e augurerà buona notte all’altro con un pugno-contro-pugno.

136. Un Fratello non si offende se un altro Fratello non risponde in maniera tempestiva ad una chiamata, un’e-mail o un SMS.

137. Un Fratello si astiene dall’utilizzare dettagli troppo specifici nel narrare ad un altro Fratello le proprie avventure sessuali.

138. Se un Fratello vede un altro Fratello che fa a botte con qualcuno, immediatamente gli copre le spalle.

139. Un Fratello ascolta solo musica occidentale.

140. Un Fratello finge di conoscere ed apprezzare l’arte di fumare i sigari e di bere vino.

141. Niente sesso con la ex del tuo Fratello a meno che la ex sia molto carina o il Fratello acconsenta.

142. Un Fratello dirà sempre i difetti di una ragazza di cui il suo Fratello si è invaghito e se necessario gli suggerirà di mollarla.

143. Un Fratello comunicherà sempre a suo Fratello se vuole lasciare la sua passera o che vuole sposarla prima di dirlo alla stessa.

144. Un Fratello – qualsiasi cosa stia facendo – è sempre a disposizione di un Fratello che sta passando un momento di difficoltà.

145. Un Fratello ha il dovere di far uscire di casa un Fratello giù di morale.

146. Un Fratello ha il diritto di rompere le palle ad un Fratello che stia passando un periodo di grazia.

147. Un Fratello aiuterà un altro Fratello se è interessato ad una passera e non cercherà mai di soffiargliela ma avrà il diritto di sapere tutti i dettagli della relazione.

148. La moglie (o compagna convivente) di un amico diventa automaticamente una Sorella.

149. Un Fratello soddisfa sempre le voglie sessuali delle amiche di un altro Fratello.

150. Due Fratelli entro cinque minuti da quando cominciano a parlare dovranno parlare di: passere, sport, politica, musica.

151. Due Fratelli dovranno condividere almeno una volta nella vita: una sbronza, una canna o un viaggio più lungo di 400 chilometri.

152. Tra Fratelli non esiste la parola “grazie” e “scusami”.

Annunci